CHI SONO

Dott. RICCARDO NOGARA

“SIAMO NATI CON UNA VOGLIA COSMICA DI VIVERE , NUTRITA DALLA RICERCA DI SODDISFARLA “

Sono medico specializzato in malattie nervose e mentali dal novembre 1964 ed in psicoterapia dopo aver completato un training psicnalitico nel 1972.
All'inizio della mia carriera mi sono occupato in una struttura pubblica dei disturbi psicologici e mentali dell'infanzia ed adolescenza. Alcuni anni dopo fui nominato primario dirigente di una importante comunità di malati mentali composta da giovani ed adulti di entrambi i sessi. In seguito, nella convinzione che la sofferenza mentale ha prevalentemente origine nella famiglia, ho fondato una associazione di famigliari di malati mentali, con i quali intrattenermi su come si può soffrire in famiglia e non solo e quali possono essere i rimedi.


Ho acquisito una lunga esperienza professionale servendomi della psicofarmacologia e della psicoterapia per singoli pazienti, coppie, gruppo famiglia e gruppo eterogenei.

La psicoterapia online è una proposta di comunicazione riservata in rete a mezzo chat, e-mail, telefono o forum di discussione. Allo scopo di facilitare la comunicazione, quella che non riesce a quattro occhi. La voglia del neonato deve ovviamente essere nutrita dai genitori, ma nonostante la loro buona volontà , quando c’è, il nutrimento della voglia può essere insufficiente o maldestro.


Ciò significa difficoltà d’ interpretazione dei bisogni del bambino. che se non adeguatamente soddisfatti , né consegue una crescita problematica: timidezza,inquietudine,disturbi del sonno e fisici vari .Tutti ben noti ai pediatri.

Negli anni che seguono si evidenzia sempre più una eccessiva paura, provocata da una situazione di pericolo che può essere reale,anticipata dalla previsione , evocata dal ricordo o prodotta dalla fantasia. Se non c’è stata buona volontà dei genitore, La paura è vissuta come risposta ad una minaccia, generatrice di angoscia , è sentimento cosciente che rimanda a livelli inconsci, irrazionali,profondi, (psicopatia).

La Sofferenza Mentale


E’ stata altresì attraverso i contributi, delle neuroscienze che esplicitano modifiche di strutture cerebrali, di circuiti, di inferenze centrali e periferiche del sistema nervoso, in definitiva di tutto il corpo.

La sofferenza mentale è dunque dovuta ad una eccessiva paura, che seconda la intensità e qualità dei sintomi si definisce con ansia,incubi,angoscia, ossessione, fobia. terrore e delirio. E’ come il vento che si trasforma in bufera e tornado distruttivi.
Quanto la eccessiva paura ci costringe a rinunciare quello che ci farebbe piacere. Per esempio conoscere una ragazza/o fare un viaggio in un paese esotico per la paura di salire in aereo, entrare in un ristorante, la toilette di fuori casa propria in caso di bisogno, la doccia della palestra o della spiaggia, non uscire da casa se non si è accompagnati e così per tante altre rinunce fino col sentirsi non più desiderante, ma depresso o incatenato o paralizzato dalla paura.
E’ compito dello psichiatra, psicoterapeuta e psicologo ricercare ridurre l’intensità della paura.
Esso consiste nella ricerca di quando e quanto e venuta a mancare quello dei genitori o chi per essi.